DOC

CITTA DI CAIAZZO

By Joanne Weaver,2014-04-16 09:55
6 views 0
CITTA DI CAIAZZO

ALLEGATO A)

Prot. n. 8836 del 24.07.2006

    CITTA’ DI CAIAZZO

    (Provincia di Caserta)

OGGETTO: PROCEDURA RISTRETTA PER L’AFFIDAMENTO DELL’INCARICO

    PROFESSIONALE PER REDAZIONE PROGETTO DEFINITIVO, ESECUTIVO, DIREZIONE

    LAVORI, COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE IN MATERIA DI

    SICUREZZA, LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DEL CENTRO URBANO ATTRAVERSO LA

    REALIZZAZIONE DI UN PARCHEGGIO PUBBLICO

A) ENTE APPALTANTE: Comune di Caiazzo Piazzetta Martiri Caiatini, 1 - 81013 Caiazzo (CE) tel.

    0823-615711 (centralino) fax 0823-868000.

B) INDICAZIONE SERVIZI RICHIESTI: La gara ha per oggetto l’affidamento dell’incarico

    professionale per la redazione del progetto definitivo, esecutivo, direzione lavori, contabilità,

    coordinatore per la progettazione ed esecuzione in materia di sicurezza relativamente ai lavori di

    riqualificazione del centro urbano attraverso la realizzazione di un parcheggio pubblico

Si fa presente che il progetto preliminare è stato approvato con Deliberazione di Giunta Comunale

    n. 111 del 20.09.2005 e risulta inserito nel programma triennale dei LL.PP. 2006-2008 ed

    annuale 2006 approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 11 del 31.03.2006

C) IMPORTO COMPLESSIVO STIMATO DELL’INTERVENTO E RELATIVE CLASSI E

    CATEGORIE DEI LAVORI INDIVIDUATE SULLA BASE DELLE ELENCAZIONI CONTENUTE

    NELLE VIGENTI TARIFFE PROFESSIONALI: L’ammontare complessivo stimato dei lavori ammonta a ?uro 1.720.000,00 Iva esclusa:

     Classe I- Categoria f) per ?uro 1.720.000,00

    D) AMMONTARE PRESUMIBILE DEL CORRISPETTIVO: L’ammontare presumibile del corrispettivo dovuto al professionista per l’espletamento dell’incarico dei servizi richiesti al precedente punto B), relativi all’intervento complessivo così come stimato per classe e categoria

    dei lavori indicati al punto C), ammonta ad ?uro 168.167,90 onnicomprensivo Cnpaia ed Iva

    eslcuse. La percentuale di ribasso, applicata sull’importo delle spese di cui al citato corrispettivo

    stimato, è pari al 20% (Venti per cento).

E) PRESTAZIONI ACCESSORIE: Non sono presenti prestazioni accessorie.

    F) TEMPO MASSIMO PER L’ESPLETAMENTO DELL’INCARICO: Il tempo per la redazione e consegna del progetto definitivo è fissato in gg. 40 dalla data di stipula della convenzione e per la

    redazione e consegna del progetto esecutivo e del progetto del piano di sicurezza in gg. 20 dalla

    data di comunicazione di esecutività della deliberazione di approvazione del progetto definitivo.

    Qualora sia necessario adeguare il progetto definitivo su richiesta dell’Amministrazione comunale

    ovvero a seguito di prescrizioni degli organi preposti al controllo, il progettista avrà a disposizione

    ulteriori 10 giorni a decorrere dalla data di comunicazione da parte dell’Ente appaltante.

    G) FATTORI PONDERALI PER LA VALUTAZIONE DELL’OFFERTA: I fattori ponderali assegnati agli elementi di valutazione dell’offerta risultano essere i seguenti:

Elemento A) professionalità desunta dalla documentazione grafica e descrittiva Punti 30

    Elemento B) caratteristiche qualitative e metodologiche dell’offerta desunte Punti 40

    dall’illustrazione delle modalità di svolgimento delle prestazioni

    oggetto dell’incarico e dai curriculum dei professionisti che

    svolgeranno il servizio

    Elemento C) ribasso percentuale indicato nell’offerta economica; Punti 20

    Elemento D) riduzione percentuale indicata nell’offerta economica con Punti 10

    riferimento al tempo

    H) TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA: Gli interessati dovranno inoltrare la domanda e quanto altro richiesto, esclusivamente a mezzo del Servizio Postale, entro il termine di

    7 (sette) giorni a far data dal giorno successivo a quello di pubblicazione del presente bando sulla

    G.U.R.I.. Le domande di partecipazione dovranno esser redatte in conformità allo schema allegato

    al presente avviso.

I) INDIRIZZO CUI INVIARE LE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE: Le domande devono pervenire

    in plico chiuso e controfirmato sui lembi di chiusura al seguente indirizzo: Comune di Caiazzo

    Piazzetta Martiri Caiatini, 2 81013 Caiazzo (CE). Il plico dovrà riportare all’esterno la dicitura

    indicata nell’oggetto del presente bando. Resta inteso che il recapito del plico resta ad esclusivo

    rischio del mittente ove, per qualsiasi motivo, il plico stesso non giunga a destinazione in tempo

    utile.

L) TERMINE ENTRO IL QUALE SARANNO SPEDITI GLI INVITI A PRESENTARE OFFERTA:

    L’Amministrazione Comunale provvederà ad inoltrare gli inviti entro 60 giorni dalla data di

    pubblicazione del Bando.

M) POLIZZA DEL PROGETTISTA: Il progettista o i progettisti incaricati della progettazione a far

    data dall’approvazione del progetto esecutivo devono essere muniti di una polizza di

    responsabilità civile professionale per i rischi derivanti dallo svolgimento delle attività di propria

    competenza, secondo quanto stabilito dell’art.111 del D.L. n? 163 del 1204.2006. La garanzia

    dovrà essere prestata per un massimale pari a ?uro 200.000,00 (duecentomila/00).

N) DIVIETO DI CUI ALL’ART. 90 c.8)- D.L. n? 163 DEL 12.04.2006:Gli affidatari di incarichi di

    progettazione non possono partecipare agli appalti o alle concessioni di lavori pubblici, nonché

    agli eventuali subappalti o cottimi per i quali abbiano svolto la suddetta attività di progettazione;

    ai medesimi appalti, concessioni di lavori pubblici, subappalti e cottimi non può partecipare un

    soggetto controllato, controllante o collegato all’affidatario di incarichi di progettazione. Le

    situazioni di controllo e di collegamento si determinano con riferimento a quanto previsto

    dall’articolo 2359 del codice civile. I divieti sono estesi ai dipendenti dell’affidatario dell’incarico di

    progettazione, ai suoi collaboratori nello svolgimento dell’incarico e ai loro dipendenti, nonché agli

    affidatari di attività di supporto alla progettazione e ai loro dipendenti.

O) IMPORTO MINIMO DELLA SOMMA DEI LAVORI: L’importo minimo della somma di tutti i

    lavori, appartenenti ad ognuna delle classi e categorie di cui alla lettera C), per i quali il soggetto

    concorrente ha svolto i servizi di cui alla categoria 12 dell’Allegato IIA) del D.L. n? 163 del

    12.04.2006, nel decennio anteriore alla data di pubblicazione del bando viene stabilito in:

     Classe I Cat. f) per ?uro 6.880.000,00

P) SOGGETTI DA INVITARE: saranno invitati a presentare offerta tutti i concorrenti che ne

    hanno fatto richiesta nei tempi e nelle modalità disciplinate dal presente bando.

    Q) RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO: Il Responsabile del procedimento è individuato nella persona della dott.ssa Carmela Zanni, in qualità di Responsabile del Settore LL.PP.

    R) RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI: I raggruppamenti temporanei devono prevedere, a pena di esclusione, la presenza di un professionista abilitato da meno di cinque anni all’esercizio della

    professione. A pena di esclusione dalla gara, i raggruppamenti selezionati non potranno, in sede

    di offerta, presentare variazioni che comportino eliminazione di componenti che hanno

    contribuito a determinare la loro qualificazione. In caso di raggruppamenti già costituiti dovrà

    essere allegata alla domanda il mandato collettivo speciale con rappresentanza, effettuato con

    scrittura privata, con il quale viene conferito a uno dei professionisti denominato "capogruppo" da

    parte degli altri associati il potere di presentare l’offerta ed in caso di aggiudicazione di

    aggiudicazione di sottoscrivere il disciplinare in nome e per conto proprio e degli altri componenti

    il raggruppamento. In caso di raggruppamenti da costituire la domanda di partecipazione dovrà

    essere presentata, a pena di esclusione, da ciascun componente dell’associazione temporanea e

    contenere l’impegno di conferire mandato collettivo speciale con rappresentanza ad uno dei professionisti raggruppati denominato "capogruppo". E’ fatto divieto, a pena di esclusione, ai

    concorrenti di partecipare alla medesima gara per l’affidamento dell’incarico professionale in più

    di una associazione temporanea ovvero di partecipare singolarmente e quali componenti di una

    associazione temporanea. Il medesimo divieto sussiste per i liberi professionisti qualora partecipi

alla stessa gara, sotto qualsiasi forma una società di professionisti o una società di ingegneria

    delle quali il professionista è amministratore, socio, dipendente o collaboratore coordinato e

    continuativo.

S) REQUISITI DI ORDINE GENERALE: Sono esclusi dalla procedure di affidamento del servizio

    in oggetto i concorrenti che si trovino nelle condizioni di cui all’art. 38 comma 1) del D.L. n? 163

    del 12.04.2006.

    T) SOGGETTI CHE POSSONO PRESENTARE L’OFFERTA: Possono presentare offerta: 1. Liberi professionisti;

    2. Studi associati di liberi professionisti, di cui alla legge 23 novembre 1939, n. 1815;

    3. Società di professionisti, di cui all’art. 90 comma 2a) del D.L. n? 163 del 12.04.2006;

    4. Società di ingegneria, di cui all’art. 90 comma 2b) del D.L. n? 163 del 12.04.2006;

    5. Raggruppamenti temporanei ai sensi dell’art.90 comma 1g) del D.L. n? 163 del 12.04.2006, ai

    quali si applicano le disposizioni di cui all’art. 37 del medesimo D.L. Indipendentemente dalla natura giuridica del soggetto affidatario dell’incarico lo stesso dovrà

    essere espletato da professionisti iscritti negli appositi albi previsti dai vigenti ordinamenti

    professionali, personalmente responsabili e che dovranno essere nominativamente indicati in

    sede di presentazione della domanda di partecipazione con la specificazione delle rispettive

    qualificazioni professionali.

    Ai fini dell’espletamento dell’attività di coordinatore in fase di progettazione ed esecuzione di cui

    al D.lgs. 494/1996, il richiedente o, nel caso di società o raggruppamenti, il professionista

    nominativamente indicato e personalmente responsabile, dovrà essere in possesso dei requisiti

    previsti dal d.lgs. 494/1996 e s.m. ed i.

U) FACOLTA’ DELL’AMMINISTRAZIONE: L’Amministrazione si riserva di procedere alla verifica

    della congruità dell’offerta economicamente più vantaggiosa qualora i punti relativi al prezzo e la

    somma dei punti relativi agli altri elementi di valutazione, siano pari o superiori ai quattro quinti

    dei corrispondenti punti massimi previsti dal Bando di Gara. L’esito negativo della verifica circa la

    compatibilità del ribasso offerto rispetto alla qualità delle prestazioni offerte, comporta

    l’esclusione dell’offerta. (art.64 comma 6? del D.P.R. n. 554/1999).

V) SUBAPPALTO: Il soggetto affidatario del servizio in oggetto non potrà avvalersi del subappalto,

    salve le eccezioni previste dall’art.91, comma 3 del D.L. n? 163 del 12.04.2006.

W) INFORMAZIONI: Per informazioni rivolgersi al Settore LL.PP. di questo Comune, piazzetta

    Martiri Caiatini, 1 - 81013 Caiazzo (CE) Tel 0823-615727.

    L’Ente Appaltante conferirà l’incarico della direzione lavori, contabilità e coordinatore in materia di sicurezza e di salute durante l’esecuzione dell’opera, al professionista incaricato sia della

    progettazione definitiva ed esecutiva che della progettazione del piano di sicurezza dei lavori di cui

    trattasi, previa adozione di apposito atto, ad avvenuto ottenimento dei mezzi di finanziamento del

    progetto dell’opera; il cui quadro conterrà l’intero importo delle competenze tecniche, IVA e

    quanto altro incluso, per far fronte alla spesa derivante dall’affidamento del presente incarico.

Caiazzo, 24.07.2006

     IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO LL.PP

     (Dott.ssa Carmela ZANNI)

Allegati:

    * Schema di domanda di partecipazione e dichiarazione unica

Report this document

For any questions or suggestions please email
cust-service@docsford.com